Società & Diritti

Quanti sono gli immigrati in Italia? La percezione è distorta

Eurispes, solo il 28.9% dei cittadini sa che sono l'8% della popolazione

Migranti: Oim, quasi 250 morti in Mediterraneo a gennaio © ANSA


PERCEZIONE DISTORTA SU MIGRANTI - Secondo il rapporto Eurispes sull'Italia 2018, solo il 28,9% dei cittadini sa che l'incidenza di stranieri sulla popolazione è all'8%. Più della metà del campione, al contrario, sovrastima la presenza di immigrati nel nostro Paese: per il 35% si tratterebbe del 16%, per ben il 25,4% addirittura del 24% (un residente su quattro, a loro avviso, sarebbe non italiano). E solo il 31,2% valuta correttamente la presenza di immigrati di religione islamica che è del 3%. E' Roma la città con il primato di immigrati, con 364mila presenza, di cui 71mila musulmani.

PERCEZIONE DISTORTA SU MIGRANTI - Solo il 28,9% dei cittadini sa che l'incidenza di stranieri sulla popolazione è all'8%. Più della metà del campione, al contrario, sovrastima la presenza di immigrati nel nostro Paese: per il 35% si tratterebbe del 16%, per ben il 25,4% addirittura del 24% (un residente su quattro, a loro avviso, sarebbe non italiano). E solo il 31,2% valuta correttamente la presenza di immigrati di religione islamica che è del 3%. E' Roma la città con il primato di immigrati, con 364mila presenza, di cui 71mila musulmani. 

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:
  • Redazione ANSA
  • 03 febbraio 2018
  • 19:34

Condividi la notizia