Decreto Genova, maggioranza bocciata sul condono a Ischia

In commissione Affari Costituzionali Senato, ok modifica decreto

La maggioranza è stata bocciata su un emendamento all'articolo 25 del decreto Genova che disciplina le pratiche di condono a Ischia e che si sta discutendo in commissione al Senato. L'emendamento 25.12 chiede di sopprimere la parte per cui alle istanze di condono si applichino le norme della legge 28 febbraio 1985 n.47. L'emendamento è stato approvato.

Dalle concessioni autostradali alle opere pubbliche, dalle sanatorie fiscali ai porti. Sono alcuni dei temi toccati dagli emendamenti al dl fisco depositati dal relatore al provvedimento, Emiliano Fenu (M5S), in Commissione Finanze del Senato.

Renzi, grazie a M5S che hanno votato contro condono  - "Oggi in commissione il governo è stato battuto sul condono edilizio. Voglio dire pubblicamente grazie ai senatori M5S che hanno avuto il coraggio di votare contro questa schifezza". Così il senatore del Pd Matteo Renzi commenta il voto che c'è stato in commissione al Senato sul decreto sicurezza.

"Il nostro lavoro di lotta senza quartiere al condono edilizio che Di Maio vuole per Ischia sta producendo i primi risultati. Qualche minuto fa in Commissione al Senato la maggioranza è stata battuta su un emendamento contro il condono. Per la prima volta in questa legislatura il Governo è andato sotto su un atto parlamentare grazie al voto contrario di alcuni senatori Cinque Stelle, che ringrazio. Continueremo la battaglia contro i condoni e per la legalità in Aula. E io rinnovo l'appello a Conte e Salvini: togliete la parte sul condono edilizio di Ischia dal decreto Genova e noi voteremo con voi. Ma stralciate la schifezza del condono. Di abusivismo si muore, basta!". Lo scrive su Facebook il senatore del Pd Matteo Renzi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Universiade 2019

 (ANSA)

Universiadi, vertice su piano sicurezza

Basile in partenza per Braga: in programma vertice con la Fisu


Universiadi: vertice con i prefetti

Basile in partenza per Braga: in programma vertice con la Fisu


Universiadi: bando per servizio taxi

Decorrenza 5 dicembre, scade il 30 dicembre 2018


Vai alla rubrica: Pianeta Camere