Barriere A14: cittadini bloccano Ss16, poi protesta rientra

(ANSA) - SILVI (TERAMO), 17 GEN - Protesta estemporanea di un gruppo di cittadini di Silvi che per alcuni minuti hanno provato a bloccare il traffico sulla statale 16, esasperati dalla viabilità in tilt e dalle migliaia di Tir che ogni giorno percorrono l'Adriatica dopo l'interdizione ai mezzi pesanti del tratto dell'autostrada A14 tra i caselli di Pescara Nord e Pineto, su disposizione del gip di Avellino. La protesta è poi rientrata, anche grazie alla presenza del sindaco, Andrea Scordella, che ha fatto ragionare i concittadini. In ogni caso la manifestazione è stata più che altro simbolica: in quegli istanti, vista l'ora di punta, la viabilità era già paralizzata, complice anche un piccolo incidente dovuto agli incolonnamenti. Sulla Ss16, tra Città Sant'Angelo (Pescara), Silvi e Pineto (Teramo) si procede a passo d'uomo. Si contano anche i primi danni dovuti al passaggio dei Tir: ieri hanno ceduto le condotte dell'acqua nel tratto che urbano di Silvi, imponendo un senso unico alternato che ha ulteriormente mandato in tilt la viabilità. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie