Grandinata record, lettera a Bonaccini

Presidente Abruzzo sollecita intervento Conferenza Regioni

(ANSA) - L'AQUILA, 2 NOV - Il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha scritto al presidente dell'Emilia Romagna in qualità di presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, e ai presidenti delle Regioni Marche, Molise e Puglia, per sollecitare un intervento comune nei confronti del Governo ai fini del riconoscimento dello stato di emergenza a seguito della eccezionale grandinata del 10 luglio scorso. Il presidente Bonaccini - riferisce una nota dell'ufficio stampa della Regione Abruzzo - ha pienamente condiviso l'iniziativa e assicurato che se ne farà portatore a nome di tutte le regioni interessate. Secondo quanto riporta il quotidiano regionale 'Il Centro' la Protezione civile avrebbe respinto la richiesta di stato di emergenza, anche se la comunicazione ufficiale del rigetto non sarebbe ancora pervenuta alla Regione Abruzzo: i danni stimati di quella grandinata, balzata agli onori della cronaca nazionale per la grandine delle dimensioni di una arancia, ammontano a oltre 222 milioni di euro.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA