Istituto Hi-tech di Tommasi si prepara alla "Fase 4"

Ex calciatore punta a didattica innovativa con 'Classeinfinita'

(ANSA) - VERONA, 24 GIU - Nuove classi costruite ad hoc per garantire il distanziamento e tende da glamping, adatte anche a temperature "siberiane" e dotate di tutti gli apparati necessari per una didattica hi-tech come lavagne multimediali, visori in 3D e strumenti di robotica, da distribuire nel parco secolare della settecentesca villa veneta "Villa Mirandola": la scuola italiana bilingue 0-14 "Bambi&Bimbi Don Milani Middle School" di Pescantina, in provincia di Verona, ha chiuso in questi giorni il suo primo ciclo di scuola primaria di primo e secondo grado e si prepara ad affrontare il nuovo anno scolastico e la futura "Fase 4" con un approccio innovativo e funzionale, anche dal punto dell'accoglienza degli studenti. La scuola è stata creata su un nucleo preesistente dedicato ai bambini 0-5 anni, nel 2012 da Damiano Tommasi, ex centrocampista della Roma e presidente dell'Associazione calciatori (Aic) che è tornato nella sua Verona. L'Istituto, best practice e progetto allo studio anche di esperti di didattica innovativa di Harvard, quest'anno ha accompagnato nel loro percorso 300 bambini-ragazzi dal nido alle medie. Ad affiancare Tommasi, oltre alla moglie, c'è, tra gli altri, Zeno Gaburro, professore associato in Fisica all'Università di Trento, con alle spalle un PhD in Ingegneria elettronica alla University of Illinois. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie