Al via il cammino "Le terre dei borghi verdi"

Progetto sul turismo lento promosso da 17 Comuni umbri

(ANSA) - AMELIA (TERNI), 01 APR - Al via il cammino "Le terre dei borghi verdi", un progetto sul turismo lento sostenuto dalla Regione e promosso da 17 Comuni dell'Umbria meridionale in una sinergia incentrata su natura e ambiente, per promuovere il territorio nel suo complesso, mettendo in mostra anche arte, cultura e storia delle città, dei paesi e dei borghi. Il progetto è stato presentato nel piazzale del Rio Grande, ad Amelia.
    "Partiamo da un simbolo della bellezza paesaggistica dell'Umbria da scoprire e valorizzare per la rinascita e il rilancio del turismo umbro e nazionale" ha detto il sindaco di Amelia, Laura Pernazza.
    L'assessore regionale Paola Urbani, in collegamento da Perugia, ha rivolto un plauso al progetto "che - ha sottolineato - punta a recuperare il tempo perduto a causa della pandemia e a interpretare quei processi di cambiamento che essa ha accelerato". Anche il vicesindaco di Terni, Andrea Giuli, ha parlato di "scommessa vincente". Acquasparta, Alviano, Amelia, Attigliano, Avigliano Umbro, Calvi dell'Umbria, Giove, Guardea, Lugnano in Teverina, Montecastrilli, Montecchio, Narni, Otricoli, Penna in Teverina, San Gemini, Stroncone e Terni i 17 Comuni che partecipano al progetto. Il testimonial è Mogol.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie