Alternativa Trevi, class action su Tari

Contro Amministrazione per mancata diminuzione, annuncia Todini

(ANSA) - TREVI, 26 GIU - Una "class action" contro l'Amministrazione comunale di Trevi e a favore di artigiani, commercianti, operatori turistici e della ristorazione, imprenditori "ai quali non si è voluta riconoscere una giusta diminuzione della Tari per il periodo di lockdown": l'ha annunciata Franco Todini, capogruppo di 'Alternativa per Trevi' in consiglio comunale.
    Nel corso di una conferenza a Perugia, Todini ha ricostruito il percorso verso questa decisione. Che sarà portata avanti - ha detto - "se non avrà risposte chiare dal Comune di Trevi e se soprattutto questo non provvederà in tempi brevi a recepire la deliberazione dell'Arera, l'Agenzia di regolazione per l'energia reti e ambiente".
    Dopo aver proposto in Consiglio comunale la riduzione del tributo per tutti i soggetti che hanno subito la chiusura obbligatoria per decreto, il capogruppo di Alternativa per Trevi ha anche presentato un ordine del giorno per chiedete al sindaco Sperandio "di farsi parte attiva nei confronti della società di servizi Vus anche mediante azione legale". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie