Toscana

Digitalizzata a Pisa un'opera giovanile di Raffaello

E' Il miracolo degli impiccati, nel museo di Palazzo Reale

(ANSA) - PISA, 23 LUG - Avviata la digitalizzazione del Miracolo degli impiccati, conservato nel museo di Palazzo Reale di Pisa e ritenuto opera giovanile di Raffaello. Lo rende noto il museo pisano. L'iniziativa vede operare insieme direzione regionale musei della Toscana del Mibact e Haltadefinizione, tech company di Franco Cosimo Panini Editore, collaborazione che ha già consentito di digitalizzare e rendere fruibili online le opere del Beato Angelico del Museo di S.Marco di Firenze.
    L'opera, si spiega, "è ritenuta parte della predella della pala dell'Incoronazione di San Nicola da Tolentino, composta da tre tavole che dovevano raffigurare scene della vita del santo, commissionata nel 1500 a Raffaello e a Evangelista di Pian di Meleto da Andrea di Tommaso Baronci per la sua cappella nella chiesa di S.Agostino a Città di Castello, dove rimase fino al 1789, quando un terremoto la danneggiò gravemente tanto che non fu restaurata, ma divisa in varie parti che, in seguito a numerose vicissitudini, furono disperse". Oggi i frammenti si trovano in diverse collezioni museali in Italia, al Louvre e a Detroit: il Miracolo degli impiccati è pervenuto a Palazzo Reale in seguito al sequestro della collezione Schiff Giorgini nel 1970.
    La digitalizzazione "potrà essere uno strumento utile per approfondire gli studi sulla tavola, verificare le varie ipotesi e acquisire ulteriori elementi utili alla ricerca: la riproduzione digitale in altissima definizione e il visore multimediale di cui dispone Haltadefinizione consentiranno di indagare il dipinto in ogni dettaglio e di studiare in modo inedito la superficie pittorica". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie