Coronavirus: Rio, non si ferma Carnevale

Critiche a Bolsonaro su molti carri delle scuole di samba

(ANSA) - RIO DE JANEIRO, 24 FEB - Nemmeno la paura per il nuovo coronavirus ferma il Carnevale in Brasile: le prime scuole di samba hanno sfilato la notte scorsa nel Sambodromo di Rio de Janeiro per contendersi l'ambito trofeo di campione della festa pagana più famosa del mondo, mentre milioni di persone anche nel fine settimana appena trascorso hanno affollato le vie delle principali capitali brasiliane per partecipare ai movimentati 'blocos de rua' del carnevale di strada. Nella metropoli carioca sono andate in scena le prime sette scuole di samba del cosiddetto Gruppo speciale, quelle che rappresentano l'elite del carnevale. Stanotte ne sfileranno altre sei. Quest'anno, undici su 13 spettacoli propongono 'enredos' (tematiche) di tono sarcastico, molti dei quali con allusioni al governo del presidente Jair Bolsonaro. E' il caso per esempio della scuola Academicos de Vigario Geral, che come parodia del capo dello Stato ha esposto una gigantesca statua del clown Bozo con la fascia presidenziale.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie