Papa:perdono leggi razziali pentecostali

A Caserta,si scusa per cattolici che perseguitarono evangelici

(ANSA) - CASERTA, 28 LUG - "Tra quelli che hanno perseguitato e denunciato i pentecostali, quasi come fossero dei pazzi che rovinavano la razza, c'erano anche dei cattolici: io sono il pastore dei cattolici e vi chiedo perdono per quei fratelli e sorelle cattolici che non hanno capito e sono stati tentati dal diavolo". E' il mea culpa pronunciato oggi dal Papa incontrando la comunità evangelica di Caserta guidata dal pastore Giovanni Traettino.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie