Tennis, anche Halep rinuncia agli Us Open: "Resto in Europa"

La n.2 non andrà a New York, sei i top ten che saranno assenti

 Gli Us Open di tennis continuano a registrare rinunce. La paura del Covid che in America continua a dilagare con contagi record ferma stavolta anche Simona Halep: la 20enne romena, numero 2 dl ranking e vincitrice domenica a Praga del suo 21esimo titolo in carriera, ha infatti annunciato che non sarà a New York per il torneo dello Slam. Halep è la sesta top ten a dare forfait per gli Us Open dopo l'australiana Ashleigh Barty (n.1), l'ucraina Elina Svitolina (n.5), semifinalista lo scorso anno, la canadese Bianca Andreescu (n.6), campionessa in carica, l'olandese Kiki Bertens (n.7) e la svizzera Belinda Bencic (n.8), anche lei tra le protagoniste lo scorso anno.
    "Dopo aver valutato tutti i fattori e tenuto conto delle circostanze eccezionali che tutti stiamo vivendo - scrive la Halep sui social -, ho deciso di non affrontare il viaggio a New York per giocare gli Us Open. Preferisco restare e viaggiare in Europa. So che USTA e WTA hanno lavorato duramente per mettere l'evento in sicurezza ed auguro a tutti i partecipanti un torneo di successo".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie