Parma in ritiro, ds "ragazzi non erano entusiasti"

Faggiano "rispettiamo il protocollo e aspettiamo nuove regole"

(ANSA) - ROMA, 18 MAG - "I ragazzi non erano entusiasti, ma faremo così fino a quando non ci saranno nuove regole. Non è una sfida agli altri club, stiamo solo rispettando il protocollo in atto e ci siamo riusciti con tanti sacrifici. Abbiamo scelto di andare in ritiro anticipato perché tanta gente ha lavorato per far sì che il protocollo venisse rispettato". Così il direttore sportivo del Parma, Daniele Faggiano, prima squadra di serie A ad aver cominciato il ritiro, oggi, nel centro sportivo di Collecchio.
    "Se arrivasse un nuovo protocollo potrebbe esserci un liberi tutti - ha sottolineato il dirigente gialloblù a Sky Sport -, ma ne parleremo poi con i calciatori. A Collecchio siamo attrezzati, grazie alle strutture per il settore giovanile possiamo fare anche un lungo ritiro. In ogni caso staremo sempre attenti.
    "Siamo pronto all'allenamento collettivo ma dopo due mesi di inattività forzata non penso che faremo subito delle partitelle - ha spiegato ancora Faggiano - Faremo dei test, con l'allenatore si era deciso di non fare un allenamento prolungato solo ma dividerlo in due fasi, mattina e pomeriggio, senza sovraccaricare i calciatori con una seduta lunga". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie