Rugby: Italia-Scozia; Smith conferma XV azzurro di Parigi

All'Olimpico previsti 55mila spettatori per match del 6 Nazioni

Sabato si gioca all'Olimpico Italia-Scozia per la terza giornata del 6 Nazioni 2020. L'Italia spera di cogliere il primo successo dopo 5 anni senza vittorie nel torneo, e ben 7 senza successi in casa. Per questa sfida il ct Franco Smith, che in questo match e nei prossimi due contro Irlanda e Inghilterra si gioca la conferma (il suo incarico è 'ad interim'), ha deciso di schierare lo stesso XV iniziale visto due settimane fa a Parigi contro la Francia, dove gli azzurri hanno perso per 35-22. Così ci sarà il triangolo allargato formato da Hayward e i due padovani - Bellini e Minozzi - ad agire all'ala. Coppia di centri formata da Luca Morisi e Carlo Canna, mentre in mediana Tommaso Allan scenderà in campo per la 57/a volta con la maglia azzurra, la quinta contro quella Scozia in cui ha giocato fino a livello di under 20. Accanto numero 10 del Benetton Rugby troverà spazio l'inglese Braley, suo futuro compagno di squadra a Treviso.
    Terza linea collaudata con Steyn n.8 supportato da Sebastian Negri e Jake Polledri. In seconda linea Niccolò Cannone sarà affiancato da uno dei giocatori più presenti nella storia del rugby italiano - Alessandro Zanni - che raggiungerà quota 119 presenze in Nazionale, agganciando Castrogiovanni nella classifica delle presenze azzurre di tutti i tempi . In prima linea capitan Bigi troverà ai lati la fisicità di Zilocchi e l'esperienza di Lovotti, entrambi suoi compagni di squadra alle Zebre.
    Intanto va registrato che per Italia-Scozia sono stati venduti finora 55mila biglietti, di cui settemila ai tifosi ospiti, alcuni dei quali già circolano per le strade del centro di Roma. Per questo appuntamento sarà allestito come sempre anche il Villaggio del Terzo Tempo a cura della Birra Peroni.
    Questo il XV azzurro anti-Scozia: 15 Hayward, 14 Bellini, 13 Morisi, 12 Canna, 11 Minozzi, 10 Allan, 9 Braley, 8 Steyn, 7 Negri, 6 Polledri, 5 Cannone, 4 Zanni, 3 Zilocchi, 2 Bigi, 1 Lovotti. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie