Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Crippa, Salvini aveva con Putin meno rapporti di Calenda

Crippa, Salvini aveva con Putin meno rapporti di Calenda

'Ha aggredito uno Stato, non è più alleato della Lega'

ROMA, 03 aprile 2024, 11:14

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Le parole di Salvini sono state chiare. Nel momento in cui Putin aggredisce uno Stato, è chiaro che non può più essere un interlocutore o un alleato della Lega, partendo dal presupposto che i rapporti fra Salvini e Putin erano meno frequenti di quelli fra Putin e Calenda". Lo ha dichiarato il vicesegretario leghista Andrea Crippa prima di entrare alla Camera, commentando la richiesta del leader di Azione Carlo Calenda di mostrare "una mail che dica che quell'accordo con il partito di Putin non è più in vigore e ritiriamo la sfiducia" a Matteo Salvini.
    "Mi sembra che Matteo Salvini sia stato chiaro sulla questione della Russia di Putin e su Russia Unita", ha ribadito Crippa, e a chi gli domandava delle dichiarazioni del leader leghista all'indomani delle presidenziali russe, ha risposto: "Salvini ha detto, 'in Russia ci sono state delle elezioni', punto. Dopodiché la strumentalizzazione giornalistica nei confronti di Salvini è sempre propensa a farlo passare per quello che non è. È stata una dichiarazione banale, prendiamo atto che ci sono state delle elezioni".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza