Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Meloni: '720 milioni per la Roma-Pescara, opera in sicurezza'

Meloni: '720 milioni per la Roma-Pescara, opera in sicurezza'

Stralciata dal Pnrr per poterla completare. In Programma Abruzzo 146 milioni per opere fondamentali

ROMA, 29 febbraio 2024, 19:55

di Enrica Piovan

ANSACheck
La premier Meloni -     RIPRODUZIONE RISERVATA
La premier Meloni - RIPRODUZIONE RISERVATA

Riunione del Cipess presieduta dalla presidente del Consiglio Giorgia Meloni RIPRODUZIONE RISERVATA

Il raddoppio della linea ferroviaria Roma-Pescara si farà. Nonostante lo stralcio del finanziamento dalla rimodulazione del Pnrr, il governo blinda l'intervento garantendo le risorse per realizzarlo. "Mettiamo in sicurezza un'opera strategica", sottolinea la presidente del consiglio, Giorgia Meloni. Ma l'operazione - con il voto in Abruzzo alle porte - assume un carattere politico, tanto che la Lega di Matteo Salvini scatta in avanti per intestarsi il successo dell'operazione. E le opposizioni vanno all'attacco parlando di mossa elettorale.

A dare l'ok alle nuove risorse è il Cipess che, presieduto proprio dalla premier, autorizza l'assegnazione di 720 milioni del Fondo per lo sviluppo e la coesione 2021-2027 al Ministero delle infrastrutture per il raddoppio dei lotti 1 e 2 della linea Roma-Pescara. "Nel Pnrr erano previsti 620 milioni", ma nella revisione "abbiamo dovuto stralciare" il finanziamento per l'impossibilità di completare l'opera, spiega Meloni. Il governo però ha cercato "fonti alternative" e ha trovato le risorse.

"Copriamo tutto il finanziamento che serve e assicuriamo anche una copertura aggiuntiva di 100 milioni", annuncia: 720 milioni complessivi che, aggiunti ai 231 milioni del Fondo opere indifferibili, coprono interamente il costo per i due lotti. Del potenziamento della linea si parla da circa 20 anni, ma i cantieri non ancora partiti: gli interventi di raddoppio, velocizzazione e upgrade, secondo il progetto di Rfi, dovrebbero ridurre i tempi di percorrenza dalle attuali 3 ore e 20 minuti a circa 2 ore.

All'ordine del giorno del Cipess c'è anche un altro intervento che la premier ci tiene a sottolineare. Gli oltre 146 milioni per il Programma operativo complementare della Regione Abruzzo: "serviranno a intervenire su diversi settori strategici", spiega Meloni, che definisce la riunione una "tappa importante" dell'azione del governo. Tra 10 giorni proprio in Abruzzo si vota per le regionali. Il centrodestra punta sulla riconferma del meloniano Marco Marsilio. E dopo la batosta in Sardegna, i partiti scalpitano. La Lega prova a rubare la scena: l'approvazione delle risorse per la Roma-Pescara - annuncia una nota del Carroccio che anticipa di qualche minuto quella della premier - "è un passo fondamentale per il celere avvio dei lavori così come auspicato da Matteo Salvini". Che proprio sabato sarà ad Avezzano (L'Aquila) per illustrare gli impegni del governo in Abruzzo. "Questi 950 milioni sanano un debito accumulato dal precedente governo", plaude il governatore Marsilio. Il governo crede nell'Abruzzo, aggiunge Fi con il coordinatore regionale Nazario Pagano.

 

Video Meloni, '720 milioni per Roma-Pescara, opera in sicurezza'

 

Per Giuseppe Conte, però, sbaglia la premier a promettere la Roma-Pescara in campagna elettorale: è un "segno di grande debolezza", dice il leader M5s, in visita proprio in Abruzzo, dove vede "un vento di rinnovamento, voglia di cambiamento". Meloni restituisce solo risorse già tolte all'Abruzzo, puntualizza dal Pd Luciano D'Alfonso, che avverte: mancano ancora 5,5 miliardi per completare il finanziamento dell'intera opera. Meloni trasforma il Cipess in uno strumento elettorale, attacca Angelo Bonelli di Avs. Mentre per Carlo Calenda di Azione le ferrovie che "compaiono e scompaiono a seconda del ciclo elettorale" sono uno scandalo: ma a queste "prese in giro", chiosa, non crede più nessuno. 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza