Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Dagli Usa alla Germania, le Costituzioni a confronto

Dagli Usa alla Germania, le Costituzioni a confronto

Presidenzialismo, cancellierato e monarchia costituzionale

ROMA, 09 maggio 2023, 18:16

di Michela Suglia

ANSACheck

Il cancelliere tedesco Scholz © ANSA/AFP

Il cancelliere tedesco Scholz © ANSA/AFP
Il cancelliere tedesco Scholz © ANSA/AFP

Nei principali Paesi dell'Occidente sono diversi e variegati i modelli costituzionali. La loro architettura definisce, tra l'altro, la separazione dei poteri e i sistemi con cui vengono eletti i vertici delle cariche istituzionali.

FRANCIA: in base alla Costituzione entrata in vigore nel 1958, nel paese vige il semipresidenzialismo contraddistinto dal rafforzamento dell'esecutivo e dalla centralità del presidente della Repubblica. L'esecutivo ha quindi una doppia struttura che ha comunque a capo il presidente votato dai cittadini e un primo ministro. Il presidente della Repubblica presiede il Consiglio dei ministri, vigila sul rispetto della Costituzione, garantisce l'integrità del territorio e l'indipendenza dell'autorità giudiziaria. Il premier guida l'azione di governo. Il primo è eletto a suffragio universale diretto e il suo mandato dura 5 anni. Il secondo viene nominato dal presidente della Repubblica (è sua prerogativa esclusiva).

GERMANIA: è una repubblica federale e il perno dell'esecutivo è il cancelliere, eletto dal Bundestag (il Parlamento) su proposta del presidente federale che lo nomina. Il cancelliere propone la nomina e la revoca dei ministri, ne guida l'attività e può proporre lo scioglimento del Bundestag se una mozione di fiducia non è approvata dalla maggioranza dei membri del Parlamento.Peculiarità del sistema tedesco è la sfiducia costruttiva: il Bundestag può sfiduciare il cancelliere solo avendo la certezza di poter eleggere un successore a maggioranza dei suoi membri.

GRAN BRETAGNA: Non ha una Carta costituzionale codificata ma un insieme di norme e statuti che fanno riferimento ad una organizzazione consolidata dello Stato. E' una monarchia costituzionale parlamentare che si fonda su tre organi: la Corona, l'esecutivo e il Parlamento. La Corona nomina il primo ministro sulla base dei risultati delle elezioni della Camera dei Comuni. Il premier nomina e revoca i ministri, determina la politica del governo e può chiedere al re lo scioglimento anticipato delle Camere. Sul fronte parlamentare, il modello è un bicameralismo non simmetrico con la Camera dei Lords, più simbolica e di 800 membri, e la Camera dei Comuni che è l'assemblea legislativa vera e propria con ampi poteri e 650 membri.

SPAGNA: è una monarchia costituzionale con a capo il re e fondata sulla divisione dei poteri. Il legislativo viene esercitato dalle due Camere, con il Congresso dei deputati che dà la fiducia al capo del governo, ne controlla l'azione e può esercitare la sfiducia costruttiva. Il potere esecutivo spetta al premier - proposto dal re, soggetto alla fiducia del Parlamento e poi nominato dal sovrano - con l'aiuto del suo Consiglio dei ministri.

USA: E' una repubblica federale formata da 50 Stati e un distretto federale, fondata sul presidenzialismo. In particolare, il potere politico è condiviso tra il presidente degli Stati Uniti, il Congresso (il Parlamento) e le corti giudiziarie federali. L'inquilino della Casa Bianca è nello stesso tempo capo dello Stato e guida dell'esecutivo.Complesso il sistema della sua elezione che passa attraverso il voto dei singoli stati poi conteggiato,con il sistema dei grandi elettori, su base nazionale. In carica per 4 anni e per non più di due mandati. Ma non può essere rimosso dal Congresso, tranne nel caso di impeachment.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza