Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Rai, nessun incontro ieri tra Meloni e Fuortes

Rai, nessun incontro ieri tra Meloni e Fuortes

"Infondato il passaggio dell'ad al Maggio Fiorentino". L'azienda smentisce le indiscrezioni sull'incontro, pubblicate da alcuni quotidiani

ROMA, 02 marzo 2023, 10:00

Redazione ANSA

ANSACheck

Carlo Fuortes - RIPRODUZIONE RISERVATA

Carlo Fuortes - RIPRODUZIONE RISERVATA
Carlo Fuortes - RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun incontro ieri tra la premier Giorgia Meloni e l'ad della Rai Carlo Fuortes: a precisarlo è Viale Mazzini in merito a quanto riferito da alcuni quotidiani secondo cui i due si sarebbero visti prima della partenza di Meloni per India ed Emirati Arabi.
    "A differenza di quanto riportato da alcuni giornali, l'amministratore delegato della Rai - si legge - informa di non aver avuto ieri alcun incontro con il presidente del Consiglio dei ministri. E dunque l'asserito passaggio al Maggio Fiorentino da parte di Carlo Fuortes non corrisponde a verità.
    L'amministratore delegato continua la sua regolare attività in azienda". 

La Rai smentisce dunque le indiscrezioni, pubblicate da alcuni quotidiani, secondo le quali la premier, prima di partire per il viaggio istituzionale in India ed Emirati, avrebbe visto Fuortes e lo avrebbe convinto ad accettare il ruolo di sovrintendente del Maggio Musicale Fiorentino, al posto del dimissionario Alexander Pereira, incarico che l'ad della Rai avrebbe accettato a patto di ottenerne lo status di commissario.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza