Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sardegna: Solinas nomina segretaria generale, fuori 5 dg

Sardegna: Solinas nomina segretaria generale, fuori 5 dg

Dopo la rinuncia dell'ex Pd Cucca scelta Gabriella Massidda

CAGLIARI, 25 febbraio 2023, 09:55

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

E' Gabriella Massidda la nuova segretaria generale della Regione Sardegna. La nomina è arrivata ieri a tarda sera dopo una riunione di Giunta convocata in tutta fretta e ha seguito a stretto giro la rinuncia all'incarico dell'avvocato Giuseppe Luigi Cucca, che dopo soli quattro giorni dall'annuncio della nomina ha deciso di lasciare a causa delle "risibili e insipienti polemiche".
    Insieme all'incarico a Massidda, già direttrice generale dell'assessorato dei Trasporti e direttrice della presidenza della Giunta con l'esecutivo Cappellacci, è anche arrivata la revoca dell'incarico per cinque direttori generali. Il presidente Christian Solinas ha deciso di non confermare Roberto Raimondi, dell'ufficio speciale dell'Autorità di gestione del programma Eni Cbc Bacino del Mediterraneo, indagato insieme al governatore pochi giorni fa dalla Procura di Cagliari nell'inchiesta per evasione, Silvia Curto, nella presidenza della Regione e sulla cui nomina Solinas è stato rinviato a giudizio, Riccardo Porcu agli Affari generali, Cinzia Lilliu nella Centrale regionale di committenza ed Ersilia Lai, alla Pianificazione urbanistica e vigilanza edilizia.
    La motivazione di Solinas ieri durante la seduta, accesa anche nei toni in alcuni momenti, è chiara: "L'incarico dei direttori generali deve essere confermato o revocato entro i 90 giorni successivi all'insediamento di una nuova Giunta regionale". Per nuova Giunta si intende la cosiddetta Solinas-bis, frutto del rimpasto dello scorso 29 novembre: il governatore aveva dunque ancora pochi giorni di tempo per decidere cosa fare.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza