Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Catania: Sudano (Lega), metto a disposizione mia candidatura

Catania: Sudano (Lega), metto a disposizione mia candidatura

Deputata, per sentimento e passione, non per creare divisioni

CATANIA, 23 febbraio 2023, 09:22

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Ho deciso di mettere a disposizione di tutta la città la mia candidatura a sindaco di Catania". Così la parlamentare nazionale della Lega, Valeria Sudano, in un'intervista a La Sicilia, ufficializza la discesa in campo per le amministrative della prossima primavera. Lo fa, spiega, "perché arriva un momento in cui si devono fare delle scelte" che "non siano basate sulla ragione né sul calcolo, ma fondate sul sentimento e sulla passione". La sua candidatura, sostiene che non spaccherà il centrodestra, e in particolare con Fdi, perché, sostiene, "non nasce per creare divisioni o frizioni ma per esclusivo senso di responsabilità e di gratitudine nei confronti una straordinaria comunità cittadina" La scelta, rivela Sudano, "è stata valutata e condivisa con il mio segretario nazionale". "Salvini - ricorda la deputata della Lega - in più occasioni, anche con interventi concreti come tutti sanno, ha mostrato interesse e impegno per la nostra città che certamente non farà mancare nel futuro. Sono pronta a raccogliere consigli e suggerimenti, esperienze ed energie.
    Vorrei che in questo progetto fossero coinvolte quante più realtà e mondi possibili, anche diversi fra di loro, della nostra città". In caso di vittoria il suo ruolo di parlamentare alla Camera dovrà essere rimesso in gioco perché è stata eletta in un seggio uninominale: "invece di 5 anni di tranquillità a Roma scelgo di rimettermi in gioco per amministrare la nostra città perché voglio una Catania che torni a parlare e a far parlare di sé positivamente, ma allo stesso tempo capace di ascoltare e ascoltarsi per costruire concreti modelli di crescita". E stabilirebbe un record storico: la prima donna sindaco di Catania: "Non c'è bisogno di jolly, né di quote rosa.
    Io penso che le donne in politica non abbiano bisogno di corsie speciali. Certamente devi faticare di più, ma impegno e perseveranza alla fine consentono di emergere". E sull'appoggio di Luca Sammartino, anche lui della Lega, e 'mister preferenze' in Sicilia, dice: "con lui condivido un percorso, che è cominciato anni fa, che continua e che vede il coinvolgimento straordinario di un gruppo umano e politico che in questi anni ci ha sostenuti e rappresentati".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza