Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Assessore pubblica foto Zelensky e bandiera Ucraina con svastica

Assessore pubblica foto Zelensky e bandiera Ucraina con svastica

Polemiche nel Vicentino, il post su Facebook è stato rimosso

VENEZIA, 18 febbraio 2023, 14:28

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La condivisione di un post su Facebook in cui un pupazzo con le sembianze di Volodymyr Zelensky agita una bandiera ucraina con al centro una svastica ha sollevato polemiche sull'assessore alla protezione civile del coimune di Recoaro Terme (Vicenza), Giovanni Ceola. Lo riporta oggi il Giornale di Vicenza.
    Il post, un fotomontaggio di un carro allegorico di Carnevale, è stato rimosso dal profilo social dell'esponente della Giunta, ma l'opposizione ne ha chiesto le dimissioni; nessun commento finora sulla vicenda da parte del diretto interessato e dell'amministrazione comunale.
    La capogruppo dell'opposizione in Consiglio, Stefania Pastore, ha definito il post "semplicemente vergognoso; Ceola deve dimettersi. Certo, si dice che a Carnevale ogni scherzo vale, peccato che il post di Ceola sia tutto tranne che divertente. Almeno sul tema dell'aggressione russa in Ucraina pensavamo di essere tutti d'accordo nel condannarla ma non pare essere così".
    Ceola è già stato sindaco di Recoaro, a fa parte del gruppo di maggioranza al cui interno vi sono vari orientamenti politici, dalla sinistra al centrodestra.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza