Salvini, non mi interessa Berlusconi, Mes non è derby

Il leader della Lega: 'Se accedi, questo fondo ti potrà chiedere tagli alle pensioni'

Il Mes "non è una questione di tifoserie, non è un derby Milan-Inter. Non esiste un Mes senza condizioni: Berlusconi o Prodi possono dire quello che vogliono ma il Mes è stato istituito da un trattato, basta leggerlo. Se uno chiede mille miliardi di euro li deve restituire e il problema sono le condizionalità. Se accedi, questo fondo ti potrà chiedere tagli alle pensioni". Così il leader della Lega Matteo Salvini a Radio Anch'io. 

"Accettare il Mes mette in discussione Conte? Non si mette in discussione nulla, il 99% degli italiani capisce che se non ci sono condizioni capestro il nostro paese deve usare tutte le risorse necessarie: se ci vengono prestati senza interessi dei miliardi perchè non dobbiamo usarli?". Così il capogruppo Pd alla Camera Graziano Delrio a Radio Anch'io che, a proposito dell'opposizione del M5s ripete: "È un successo aver ottenuto il Mes senza condizionalità, il governo deciderà ma non può dire di non averne bisogno e poi non finanziare alcune cose perché non ci sono le risorse. Non buttiamo a mare la disponibilità di miliardi per la sanità pubblica".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA

Ultima ora




Modifica consenso Cookie