Roma 2024: Raggi, in settimana l'annuncio

Malagò, rinuncia sarebbe sconfitta sport

"Rinunciare a Roma2024 sarebbe una sconfitta per lo sport. E una figuraccia per credibilità Italia": così il presidente del Coni Giovanni Malagò ospite de 'La Domenica sportiva'', su RaiDue parlando della candidatura di Roma ai giochi 2024 e della posizione del Comune di Roma, orientato per il 'no' ai Giochi. ''Chiediamo rispetto per un percorso partito tre anni fa - ha sottolineato il n.1 dello sport italiano - Io sono ottimista di natura''.

 

"C'è una cosa che si chiama tregua olimpica durante le Olimpiadi e le Paralimpiadi che per me hanno la stessa dignità, abbiamo concluso adesso questo periodo, credo che in settimana darò l'annuncio sulla nostra decisione sulla candidatura di Roma ai Giochi Olimpici".
    Lo ha detto il sindaco di Roma, Virginia Raggi, rispondendo ai giornalisti a margine della Festa della gendarmeria cui ha preso parte in Vaticano. Alla domanda da che cosa dipenda la risposta, se dalle indicazioni di Beppe Grillo, Raggi ha replicato: "No, guardate, dipende da quello che riusciamo a proporre adesso".
    
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie