Iran vieta tradizionali picnic primavera

Per la festa nazionale della 'Giornata della natura'

(ANSA) - TEHERAN, 1 APR - L'Iran ha vietato nell'ambito delle misure di prevenzione della diffusione del coronavirus i tradizionali picnic al parco, che si sarebbero dovuti svolgere oggi in occasione della 'Giornata della natura', 13/mo giorno del nuovo anno persiano che è una festività nazionale nella Repubblica islamica. Lo ha dichiarato il comandante della polizia iraniana, generale maggiore Hossein Ashtari, precisando che sono previste multe da 5 milioni di rial (circa 33 dollari) per i conducenti delle auto che verranno fermati per violazione delle misure contro il Covid-19. I parchi pubblici del Paese sono quindi stati chiusi dalle autorità, compresi i 1.400 della capitale Teheran.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie