Vox lo voleva rimuovere, salvato murales femminista a Madrid

Opera di 60 metri celebra 15 donne da Nina Simone a Rosa Parks

 Un murale di 60 metri dedicato a 14 grandi donne, da Nina Simone a Rosa Parks, è stato salvato a Madrid grazie ad un intervento dei residenti e consiglieri comunali dopo che il partito di estrema destra Vox ne aveva proposto l'eliminazione con l'appoggio del Pp e di Ciudadanos.
    Decorato con lo slogan: "La tua abilità non dipende dal tuo genere", era stato commissionato dal consiglio municipale quartiere di Ciudad Lineal e dipinto sul muro di un centro sportivo nel 2018.  Giovedì scorso, Vox ha presentato una mozione per la rimozione del murale sostenendo che contiene un "messaggio politico" mentre avrebbe dovut essere dedicato allo sport. La mozione è stata sostenuta dal Pp e da Ciudadanos e così il consiglio ha deciso di sostituirlo con un murales in onore degli atleti paralimpici, uomini e donne. La decisione ha fatto infuriare i residenti che domenica sono scesi in piazza e avviato una campagna online che ha raccolto oltre 50.000 firme in poche ore. Ieri Mas ha presentato una mozione urgente al consiglio comunale chiedendo la protezione del murale, passata grazie al sostegno del Partito socialisti. La vice sindaco della capitale spagnola, Begoña Villacís, ha ammesso di non essere "una grande fan dell'opera" ma ha voluto rispettare il volere dei cittadini. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie