Allerta caldo in Francia tra polemiche

Opposizione attacca, 'Fuori dalla realtà'

(ANSA) - PARIGI, 25 GIU - Polemiche in Francia per la decisione del governo di rinviare gli esami delle medie a causa dell'ondata di caldo, che Oltralpe viene presa estremamente sul serio dopo i morti del 2003, con tutto il governo schierato e continui messaggi di allerta in radio e tv. La decisione di rinviare gli esami ai primi giorni di luglio è stata presa dal ministro dell'Istruzione, Jean-Michel Blanquer, che ieri ha annunciato che le prove d'esame slitteranno a lunedì e martedì, "per garantire la sicurezza degli studenti". Per il presidente ad interim dei Républicains, Jean Leonetti, si tratta di una scelta "un po' al di fuori dalla realtà perché in pericolo nei periodi di caldo sono le popolazioni vulnerabili, come bebé e anziani". Rabbia e incomprensione anche da parte di quei genitori che magari avevano già prenotato le vacanze e si trovano i programmi stravolti all'improvviso dall'annuncio dello Stato. Blanquer ha comunque precisato che chi non potrà sostenere le prove lunedì e martedì, potrà passarle a settembre.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA