Cameron, Gb resti nel mercato unico

'Sarà una delle sfide più grandi nei negoziati con l'Ue'

(ANSA) - LONDRA, 27 GIU - "Far rimanere la Gran Bretagna all'interno del mercato unico sarà una delle sfide più grandi nell'ambito dei negoziati con l'Unione europea". Lo ha detto il premier David Cameron nel suo primo intervento ai Comuni dopo il referendum sulla Brexit.
    "Il risultato del referendum va accettato. Abbiamo la responsabilità di tenere il paese unito". L'uscita dall'Unione europea sarà tutto tranne che una passeggiata per l'economia" britannica, ha aggiunto, assicurando però che "non ci saranno cambiamenti immediati per i cittadini Ue residenti in Gran Bretagna". E poi ancora: "Ho parlato con la cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente francese Francois Hollande e ho detto loro che per il momento non chiederemo l'articolo 50" per avviare i negoziati con l'Unione europea.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie