Coronavirus:furto mascherine in Giappone

Spariti 3 cartoni da scorte in un ospedale di Kobe

(ANSA) - TOKYO, 18 FEB - Mascherine sempre più preziose in Giappone - e ormai praticamente irreperibili nei negozi, al punto di diventare oggetto di furto. E' successo nella città di Kobe, a ovest dell'arcipelago, dove la polizia ha ricevuto una denuncia dall'Ospedale Red Cross per la scomparsa di quattro cartoni, su un totale di dodici che aveva in giacenza, conservati in una stanza generalmente chiusa a chiave.
    I cartoni che mancano all'appello contenevano 120 scatole di mascherine mediche per un valore totale di circa 40.000 yen, l'equivalente di 335 euro. Lo staff dell'ospedale ha riferito che la merce sparita faceva parte dello stock di emergenza e che al momento la disponibilità per il personale è sufficiente. La scorsa settimana il governo di Tokyo ha annunciato che fornirà assistenza finanziaria alle aziende che intendono investire nell'incremento della produzione di mascherine mediche sanitarie, a seguito della brusca impennata della domanda dovuta alla diffusione del coronavirus.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie