Taiwan: insediata prima donna presidente

Tsai Ing-wen, dialogo con Pechino ma no 'one-China'

(ANSA) - TAIPEI, 20 MAG - Il governo di Taiwan è da oggi in mano alla prima presidente donna della sua storia: Tsai Ing-wen, insediata con molte sfide dinanzi a sé, dai difficili rapporti con Pechino al rilancio dell'economia dell'isola. Tsai ha prestato giuramento nel palazzo presidenziale di Taipei davanti alla bandiera nazionale e al ritratto di Sun Yat-sen, fondatore nel 1949 della Cina repubblicana, dopo la presa del potere da parte dei comunisti sul continente. Nel suo discorso di insediamento, ha omesso di menzionare la "one-China policy", una mossa che potrebbe irritare Pechino, che considera l'isola proprio territorio e la riunificazione una condizione essenziale per serene relazioni. Tsai ha affermato di rispettare "le intese e lo scambio di informazioni" raggiunti tra le parti nel 1992.
    Tuttavia la presidente non ha fatto alcun esplicito riferimento al concetto che Taiwan sia una parte della Cina. Ha poi affermato di voler proseguire ogni contatto in essere, e che farà in modo di mantenere la pace e la stabilità.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie