Mondo

Brasile: 14,4 milioni senza lavoro, record di disoccupati

Negli ultimi 12 mesi persi 7,8 milioni di posti di lavoro

(ANSA) - BRASILIA, 30 APR - Il Brasile ha registrato una disoccupazione del 14,4% nel trimestre da dicembre 2020 a febbraio 2021, con 14,4 milioni di disoccupati, il dato più alto finora misurato dall'Istituto brasiliano di geografia e statistica (Ibge).
    In particolare, il tasso di disoccupazione per il trimestre terminato a febbraio 2021 è stato dello 0,1% superiore a quello del periodo settembre-ottobre-novembre 2020, ha indicato l'Ibge.
    Al contempo c'è stato un aumento del 2,8% della disoccupazione rispetto al trimestre da dicembre 2019 a febbraio 2020.
    In numeri assoluti "questo risultato rappresenta un aumento di 400mila disoccupati rispetto al trimestre precedente (settembre-ottobre-novembre)", riferisce l'Istituto in una nota.
    "Il trimestre chiuso a febbraio 2020 corrisponde a uno scenario precedente alla pandemia di coronavirus e ogni confronto con quel periodo mostrerà cambiamenti molto marcati", ha spiegato Ibge.
    La popolazione con lavoro nel mercato formale e informale è stata di 85,9 milioni di persone nel trimestre terminato lo scorso febbraio.
    Questa cifra indica che negli ultimi 12 mesi il Brasile ha perso 7,8 milioni di posti di lavoro. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie