Ucraina, cade il governo. Zelensky: 'Troppi errori'

Il presidente nomina nuovo premier Denis Shmygal

Il parlamento ucraino, la Verkhovna Rada, ha approvato le dimissioni del primo ministro Oleksiy Honcharuk. La decisione è stata approvata con un voto favorevole di 353, ben oltre i 226 voti richiesti. "Nonostante alcuni risultati ottenuti, il governo ha commesso una serie di errori che i cittadini ucraini non possono tollerare", ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. Ora, stando a Unian, questo comporta le dimissioni di tutto il governo.

"Tutti capiscono la questione principale: l'attività del governo ucraino. Siamo obiettivi, il governo ha portato i suoi risultati. Sono l'inflazione più bassa, i tassi della Banca nazionale ucraina, il contrasto ai mercati grigi, in particolare il gioco d'azzardo e le stazioni di servizio illegali, l'inizio della privatizzazione delle imprese statali, che sono state saccheggiate per tutti questi anni, i crediti per le piccole e medie imprese e la riduzione del ruolo dello Stato nell'economia", ha detto Zelensky alla Rada.  "Ma la verità è che questo non è abbastanza per gli ucraini", ha detto. Il governo di Honcharuk "era un governo di facce nuove, ma le facce non bastano: servono nuovi cervelli e nuovi cuori", ha aggiunto Zelensky.

Il presidente ha nominato Denis Shmygal nuovo primo ministro e ha chiesto al parlamento di approvare la scelta. Lo riporta la Tass. Nel governo dell'ex premier Goncharuk Shmygal era vice primo ministro e ministro dello Sviluppo delle comunità e dei territori.

   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie