Economia

Intesa, nel semestre utile sale a 3,02 miliardi

In crescita del 17,8%. Arriva cedola per 2020 e acconto su 2021

Intesa Sanpaolo chiude il primo semestre con un utile netto di 3,02 miliardi, in crescita del 17,8% rispetto ai 2,6 miliardi dello stesso periodo del 2020. Nel 2021, il gruppo Intesa Sanpaolo si attende un utile netto minimo di 4 miliardi di euro. Nel secondo trimestre 2021, Intesa Sanpaolo ha messo a segno un utile netto pari a 1,51 miliardi di euro, in crescita rispetto a 1,41 miliardi dello stesso periodo dell'anno scorso. Il consiglio d'amministrazione convocherà l'assemblea ordinaria - per la prima metà di ottobre 2021 - a cui sottoporre la proposta di distribuzione cash dalla riserva straordinaria, a valere sui risultati 2020, pari a 1,93 miliardi di euro, risultante da un importo unitario di 9,96 centesimi di euro per azione. Il board ha definito in via preliminare come acconto cash da distribuire a valere sui risultati del 2021 un ammontare pari a 1,4 miliardi di euro. L'acconto sarà di 7,21 centesimi di euro per ciascuna azione. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie