Borsa: Milano svetta in Europa con Tim, Intesa e Leonardo

Corrono Mediaset, Fca, As Roma, rimbalza Cattolica. Giù Diasorin

(ANSA) - MILANO, 04 AGO - Piazza Affari si rafforza a metà seduta, svettando tra i listini europei, contrassegnati da un andamento altalenante. Il Ftse Mib avanza dello 0,7% spinto da Leonardo (+5,1%), Tim (+4,3%), il cui cda dovrebbe approvare la vendita di una quota della rete a Kkr, e da Intesa Sanpaolo (+4,5%), premiata da conti migliori delle attese. Si mettono in luce anche Fca (+3,7%), dopo i dati sulle immatricolazioni a luglio e Cnh (+2,9%). Bene Ubi Banca (+3,3%), il cui valore è agganciato a quello di Intesa. Tra le blue chip brillano Unicredit (+3%), Pirelli (+3%) e Saipem (+3%) mentre segnano invece il passo Diasorin (-2,3%), Recordati (-1,8%) e Snam (-1,6%). Fuori dal Ftse Mib corrono Mediaset (+5,2%), con il ramoscello d'ulivo teso da Vivendi, l'As Roma (+4,4%), oggetto di un'offerta dell'imprenditore del Kuwait, Fahad Al-Baker.
    Piaggio sale del'1,6% dopo i dati sulle immatricolazioni delle moto. Rimbalza Cattolica (+3,8%) con le rassicurazioni dei vertici sulla tenuta dell'accordo con le Generali nonostante le indagini della Procura di Verona. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie