Musicultura 2021, ufficializzati i 16 finalisti

Il 23 aprile live in diretta su Radio1 e streaming da Recanati

Musicultura, il Festival della Canzone Popolare e d'Autore, ufficializza oggi i nomi dei 16 artisti finalisti della XXXII edizione del concorso.
    Sono: Brugnano (Napoli) con Canzoni da mangiare insieme; Elvira Caobelli (Verona) con Grazie a Dio ne sono fuori; Caravaggio (Latina) con Le cose che abbiamo amato davvero; Ciao sono Vale (Bergamo) con Tutto ciò che vuoi; Elasi (Alessandria) con Valanghe; Henna (Sondrio/Milano) con Au revoir; Lorenzo Lepore (Roma) Futuro; Luk (Napoli) con Lune storte; Miglio (Brescia/Bologna) con Pornomania; Mille (Velletri) cpon La radio; Sara Rados (Firenze) con Carapace; Francesca Romana Perrotta (Lecce/Forlì) con Dentro a un bar; Sesto (Trieste) con Sbalzi; Sudestrada (Forlì/Cesena) - Bazar; The Jab (Ivrea) con Giovani favolosi; The Pax Side Of The Moon (Brianza) con Lombardia (dicon tutti che sei mia).
    Gli artisti si esibiranno dal vivo in un concerto in anteprima nazionale in diretta su Rai Radio1 e sui canali social del Festival il prossimo 23 aprile, al Teatro Persiani di Recanati.
    Dopo il concerto di presentazione del 23 aprile, i brani finalisti entreranno in programmazione a maggio su Radio1, parallelamente saranno sottoposti al vaglio del Comitato Artistico di Garanzia del Festival e del voto del popolo dei social. In otto saliranno sul podio dei vincitori, due artisti eletti dai social e sei scelti dal Comitato di Garanzia.
    Musicultura 2021 vivrà il suo apice a giugno, nella settimana tra il 14 e il 19, con le serate finali di spettacolo allo Sferisterio: il pubblico decreterà il vincitore assoluto, al quale andranno i 20.000 euro del Premio Banca Macerata. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie