Cultura

Attrice latina e' nuova Biancaneve della Disney

Rachel Zegler nel ruolo della "piu' bella del reame"

In piena polemica sul "colorismo" di "In the Heights", la Disney fa una scelta di campo: la sua nuova Biancaneve sara' Rachel Zegler, la giovanissima star latina scelta da Steven Spielberg per la parte di Maria nel nuovo "West Side Story".
Rachel, che ha solo 20 anni, e' per meta' di origini colombiane e per "West Side Story", quando ne aveva appena 16, ha battuto ai provini oltre 30mila rivali. La decisione di affidare a lei il ruolo della "piu' bella del reame" (ma fair in inglese ha una connotazione di bianco) nel remake con attori in carne ed ossa della fiaba dei fratelli Grimm fa seguito all'annuncio che Halle Berry, che e' afro-americana, avra' il ruolo di Ariel in una nuova edizione della "Sirenetta". Disney sta lavorando ad altri film "live" ispirati ai suoi cartoni piu' celebri: Tom Hanks recitera' in "Pinocchio" mentre Jon Chu di "Crazy Rich Asians" dirigera' il nuovo "Lilo e Stitch". Il primo "Biancaneve" era uscito nel 1937 e, fedele al suo nome, la principessa resuscitata dal bacio del principe dopo aver mangiato la mela avvelenata della matrigna gelosa, aveva fattezze piu' bianche del latte. Da allora Hollywood ha affidato a attrici bianche il ruolo dell'eroina: tra queste Julia Roberts nel 2012 in "Mirror, Mirror" e Charlize Theron in "Snow White and the Huntsman". Rachel e' stata scelta per le sue "straordinarie abilità vocali che rappresentano solo l'inizio dei suoi talenti", ha detto il regista del nuovo adattamento Marc Webb, secondo cui "la forza, intelligenza e ottimismo dell'attrice saranno parte integrante nella riscoperta della gioia in questo classico della Disney". La scelta di un'attrice americano-colombiana per una parte tradizionalmente bianca ha coinciso con le polemiche che hanno accompagnato l'uscita di "In the Heights", l'adattamento cinematografico del musical di Lin Manuel Miranda, ambientato nel quartiere portoricano di Manhattan della sua infanzia e accusato dagli afro-latini di essere troppo bianco. Miranda si e' dovuto scusare per aver penalizzato, nella scelta del cast, attori dalla pelle piu' scura, pur nello sforzo di dare visibilita' a Hollywood e a Broadway a star di origine ispanica come lui. Ma anche la Disney, proprio per Biancaneve, di recente e' andata incontro a polemiche: alla riapertura di Disneyland dopo la pandemia la sezione del parco a tema dedicata al cartone era stata criticata per il bacio "rubato" del principe che riporta in vita la principessa addormentata

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie