Cultura

Berlino: Apertura dell'Humboldt Forum tra le proteste

(ANSA) - BERLINO, 20 LUG - Dopo 7 anni di lavori e i ritardi dovuti alle restrizioni per il covid-19 l'Humboldt-Forum di Berlino ha aperto oggi le sue porte ai visitatori ma non sono mancate le proteste per le collezioni provenienti dalle ex colonie tedesche. Con i suoi 40.000 metri quadri di spazio museale e la facciata barocca del castello degli Hohenzollern, ricostruita secondo il progetto dell'architetto italiano Franco Stella, il centro sarà dedicato alla cultura, l'arte e la scienza. L'opera è costata 680 milioni di euro e sarà nuovamente inaugurata dalla ministra della Cultura Monika Gretters e dal sindaco di Berlino Michael Mueller. Di fronte all'edificio in mattinata si è svolta la protesta "Decolonize Berlin", contro l'apertura del centro. Circa un centinaio di persone hanno manifestato contro l'arte coloniale "rubata" ai paesi d'origine presente nelle collezioni esposte. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie