Firenze ricorda addio Caterina de'Medici

A Palazzo Medici Riccardi spettacolo di living history

(ANSA) - FIRENZE, 1 SET - Una 'danza cosmica' e un concerto oggi, a Palazzo Medici Riccardi, celebreranno il saluto alla città di Firenze di Caterina de' Medici. Uno spettacolo di living history, precisa una nota, evocherà l'addio a Firenze che nel settembre del 1533 la giovane organizzò nel palazzo di famiglia in compagnia delle gentildonne fiorentine. Oggi, prima domenica del mese in cui è prevista anche la gratuità di accesso a Palazzo Medici Riccardi e a tutti i Musei civici fiorentini per i residenti della Città metropolitana, è una giornata importante nell'ambito delle iniziative organizzate per il cinquecentenario della nascita di Cosimo e Caterina de' Medici (1519-2019) a cura del Comune di Firenze - Ufficio Unesco, della Città Metropolitana di Firenze e di Mus.E. Nella stessa data del 1533, infatti, la quattordicenne Caterina organizzava il suo saluto alla città di Firenze, lasciandola definitivamente qualche ora dopo per avviare il suo lungo viaggio verso Marsiglia. Qui, il 28 ottobre, verrà celebrato il suo matrimonio con il giovane principe di Francia, figlio di Francesco I e futuro Enrico II. Da quel giorno sarebbe stata scritta la storia più celebre di Caterina, quella di principessa e poi regina, segnata da trame di potere e di affetti, da guerre religiose, ma anche da raffinato mecenatismo, solitaria fermezza e nera superstizione, prosegue la nota. In ricordo di quel lontano settembre, il pomeriggio e la sera di oggi saranno ricchi di una serie di eventi tesi a ricordare da una parte la passione e il gusto per le arti di Caterina e dall'altra il suo legame con Firenze e con la casata medicea.(ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      In Collaborazione con

      Vai al sito del Maxxi

      Modifica consenso Cookie