Cronaca

Gay: Curia, foto indegne e non scusabili

Bologna Sette: 'Non si può ridurre Cristo e Croce a credenze'

(ANSA) - BOLOGNA, 22 MAR - "Non sono le foto il problema principale, ma l'evento che documentano. Da ogni parte la serata dalle semplici foto risulta indegna della convivenza civile e anche di chi l'ha organizzata, che ha disonorato se stesso, prima di ferire gli altri". E' un passaggio di un fondino senza firma, e dunque di fatto voce della Curia, su Bologna Sette, fascicolo domenicale di Avvenire, di ritorno contro le immagini blasfeme scattate durante una serata al circolo Arcigay Il Cassero e postate su Facebook.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie