Amianto, a giudizio ex vertici Firema

Cinque alla sbarra per omissione dolosa cautele anti infortuni

(ANSA) - CASERTA, 27 GEN - Il gup del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta), Ivana Salvatore, ha disposto il rinvio a giudizio di cinque tra ex amministratori e alti dirigenti della Firema, azienda casertana che produce carrozze ferroviarie con stabilimenti anche a Milano, Spello (Perugia) e Tito (Potenza). Sono accusati di rimozione e omissione dolosa di cautele contro infortuni sul lavoro in relazione alla morte per patologie dovute all'esposizione all'amianto di 19 lavoratori.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie