Sindaco Bagheria indagato si sospende da M5s

"Fiducia in dipendenti Comune, non bello vederli piangere"

Patrizio Cinque si è autosospeso dal Movimento 5 stelle, ma non dalla carica di sindaco di Bagheria. Lo ha annunciato lo stesso Cinque durante la seduta del consiglio comunale in corso a Bagheria. "Ho piena fiducia nella magistratura, risponderò alle accuse e spiegherò tutto, anche a voi, ma ogni cosa va fatta a suo tempo", ha detto sul proprio profilo Fb. "Desidero rassicurare i bagheresi - ha proseguito - l'attività istituzionale e amministrativa continuerà con maggior vigore e impegno per il bene della comunità. Non è stato bello vedere i dipendenti piangere per quello che sta succedendo. Abbiamo fiducia in loro e non credo che abbiamo nuociuto all'Ente".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie