Comunali: Tar, irregolarità in elezioni Palermo del 2007

Ma per tempo trascorso il ricorso di Orlando è 'improcedibile'

(ANSA) - PALERMO, 6 NOV - Per i giudici del Tar di Palermo le elezioni amministrative del 2007 nelle quali vinse Diego Cammarata su Leoluca Orlando nel capoluogo andavano rifatte. I vizi di legittimità c'erano tutti e occorrevano tempi più celeri per verificare le operazioni di voto. Eppure alla luce del tempo trascorso hanno i giudici hanno dichiarato improcedibile il ricorso di Orlando. E' quanto si legge nella sentenza nel merito della prima sezione presieduta da Filoreto D'Agostino, estensore e Caterina Criscenti, consigliere. L'attuale sindaco, sconfitto nel 2007, chiedeva l'annullamento di tutte le operazioni elettorali. (ansa)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere