Press Release

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale FROOGS

MECSPE: INNOVAZIONE, SOSTENIBILITA' E FORMAZIONE AL CENTRO

La fiera di manifatturiero e meccanica per la prima volta a Bologna, fa il pieno di espositori

FROOGS

Ha fatto il pieno almeno di espositori (2024) il Mecspe, la fiera di riferimento sull'innovazione, per i settori del manifatturiero e per la metalmeccanica, per la prima volta, questo anno, nel quartiere fieristico di Bologna, anziché a Parma. I temi al centro della manifestazione: digitalizzazione, formazione e sostenibilità per le aziende del manifatturiero italiano che, secondo i dati emersi in fiera, registreranno il prossimo anno - nel 70% dei casi - un incremento del fatturato. Si respira aria di pseudo 'normalità', a tratti di euforia: fa bene incontrarsi in presenza. Anche la metalmeccanica pesante respira e punta, innovando, all'economia circolare. Come avviene per la Eidos Works, piccola azienda eccellente friulana che ha presentato nel capoluogo emiliano la brichettatrice 'slim'. Un prodotto di modeste dimensioni, pensato per spazi ridotti, in grado di compattare scarti di numerose lavorazioni: trucioli di acciaio, ghisa, alluminio, rame, ottone, bronzo, plastica e persino fanghi di rettifica debitamente trattati e “impacchettati”. 'Siamo molto soddisfatti di come sta andando questo Mecspe - spiega Michela Cilenti (nella foto con Stefano Galassi), di Eidos Works - finalmente si torna ad incontrarci di persona. Questa manifestazione funziona. Pochi i contatti stranieri, molti quelli nazionali invece'. Presente in fiera anche un forte segmento di subfornitura elettronica, meccanica, robotica. Fra cui Autel di Sassuolo (Mo), altra realtà innovativa ed attenta all'ambiente con le sue soluzioni. Altro tema al centro della kermesse la formazione, nell'area dedicata alla fabbrica digitale. Diversi gli incontri sul tema della necessità di una formazione digitale per i giovani, ed anche nelle fabbriche. Si tratta ancora di un gap. Di un obiettivo non ancora raggiunto. Come conferma Enrico Pisino, Ceo di Competence industry manufacturing 4.0 di Torino, intervenuto ad un convegno. 'C'è ancora molto da fare sul fronte della formazione digitale, l'Italia è ancora indietro. A Torino stiamo facendo passi in avanti per la digitalizzazione dei processi e delle fabbriche'. Per quanto riguarda la logistica, una spaziosa area ospita aziende all'avanguardia per soluzioni e modelli:  con l'offerta della friulana Overlog, software per il magazzino intelligente, insieme a Bg Log. Anche i magazzini verticali di Modula (Salvaterra di Casalgrande - Re).  Il magazzino, in periodo di pandemia ha cambiato pelle: sempre più flessibile per le diverse esigenze di micro o super stoccaggio. Sono i processi di interazione fra uomo e robot al centro del progetto dell'Istituto italiano di Tecnologia di Genova, un fiore all'occhiello per la ricerca. Poi, la fabbrica senza limiti, accoglie all'ingresso, fra realtà aumentata e virtuale. Ancora: la bolognese Marposs con le sue soluzioni in un poderoso stand. Da vedere il Mecspe di Bologna, fino a domani, 25 novembre. 

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale FROOGS

Modifica consenso Cookie