Tenta sgozzare compagna: cerca suicidio

Nel 'repartino' psichiatrico dell'ospedale Molinette

(ANSA) - TORINO, 20 OTT - Ha tentato il suicidio, nel 'repartino' psichiatrico dell'ospedale Molinette di Torino, Mohamed Safi, il tunisino 36enne arrestato dopo che, nella notte tra venerdì e ieri, ha cercato di sgozzare con un coccio di bottiglia la fidanzata alla periferia di Torino. Ha provato a impiccarsi usando un camice monouso e alcuni brandelli di garza.
    E' stato soccorso dai sanitari e dagli agenti della polizia penitenziaria. A quanto si apprende, Safi avrebbe tentato il suicidio dopo gli è stata negata una sigaretta.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere