Guardiola, io in Italia? Non si sa mai

San Siro stadio mitico, Manchester City non sottovaluta Atalanta

(ANSA) - MILANO, 5 NOV - "Se un giorno allenerò in Italia? Non si sa mai. Oggi però sto bene al Manchester City". Pep Guardiola, a lungo 'chiacchierato' in estate come oggetto del desiderio della Juventus, non chiude alla possibilità di venire in Italia in futuro. Guardiola domani sera contro l'Atalanta ritrova San Siro ma preferisce non sbilanciarsi sul progetto di Inter e Milan di costruire un nuovo impianto: "Se lo vogliono fare lo faranno per aumentare i ricavi e le risorse. San Siro rimane comunque uno stadio mitico per tutto il mondo".
    Il tecnico del Man City mostra grande rispetto per l'Atalanta, nonostante i cinque gol segnati all'andata, e ordina ai suoi di non "sottovalutare" gli avversari: "Per noi è una partita importante, possiamo agguantare la qualificazioni tra le migliori sedici di Europa. Anche se può sembrare il contrario visto il risultato, abbiamo visto a Manchester che l'Atalanta è una buonissima squadra".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa



      Modifica consenso Cookie