Da Buonarroti a Disney, arte parla di Storia a Ducale Genova

Michelangelo, Obey, Scianna e l'export di una mostra a Londra

Palazzo Ducale si affaccia alla prossima stagione con alcune novità sensazionali: l'esportazione di'Italian Threads: Mita textile Design' prodotta da Ducale e Wolfsoniana all'Estorick collection of Modern art di Londra, l'esposizione dedicata a Michelangelo, le opere di Obey, il grafico che ha curato l'immagine iconica di Obama in campagna elettorale e la mostra 'Disney', nel 70^ compleanno di Cenerentola. E ancora la personale del grande fotografo Ferdinando Scianna e le rassegne 'La Storia in piazza' e il festival di Limes. Leit motiv della stagione presentata oggi dal direttore di Palazzo Ducale Serena Bertolucci è l'arte che racconta la storia. A partire da 'Michelangelo divino artista' che prevede l'esposizione di una delle opere michelangiolesche che 'esce' raramente da Casa Buonarroti, la 'Madonna della Scala', le 'storie senza tempo' raccontate da Disney con Cenerentola, Biancaneve e Frozen, 'Make art not War' di Obey.
    Il cartellone di Palazzo Ducale prosegue anche con le due rassegne che sono ormai appuntamento fisso: il festival di Limes (6-8 marzo) dedicato al 'Potere del Mito' e la 'Storia in piazza' (2-5 aprile) curata da Luciano Canora e Franco Cardini dedicata quest'anno al tema del racconto della Storia. Tra l'altro, un'altra mostra dedicata agli anni Venti verrà esportata: dal settembre 2020 al gennaio 2021 Ducale e Wolfsoniana sbarcano alle Gallerie Estensi di Modena con una selezione delle opere provenienti dalla Wolfsoniana che illustrano le principali tendenze artistiche in Italia durante gli anni 20 del Novecento. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie