Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

L'ateneo di Trieste apre nuovi laboratori di fisica quantistica

L'ateneo di Trieste apre nuovi laboratori di fisica quantistica

Inaugurati oggi, sono due e si trovano in Area Science Park

TRIESTE, 23 gennaio 2024, 12:36

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Sono stati inaugurati oggi Arqus e Qci, due nuovi laboratori di fisica quantistica dell'Università di Trieste, che si trovano negli spazi del CNR del campus di Area Science Park, sul Carso triestino.
    Nell'Arqus, artificial quantum system, saranno studiati sistemi quantistici artificiali attraverso il controllo di singoli atomi, mentre nel Qci, quantum communication and information, sarà sviluppata la ricerca di nuove soluzioni per le comunicazioni quantistiche su fibra ottica e in spazio libero. A presentare i due nuovi impianti, sono stati nella sede dell'ateneo triestino il rettore Roberto Di Lenarda, l'assessore regionale Alessia Rosolen, Francesco Scazza e Alessandro Zavatta, che dirigono i due laboratori. Il rettore ha ricordato che "la Giunta regionale è stata lungimirante, perché già anni fa ha visto le potenzialità di questo ramo della fisica con investimenti importanti", aggiungendo che la quantistica è "una rivoluzione che cambierà una parte del nostro intendere la fisica". Rosolen ha spiegato che il sostegno garantito è frutto di "un percorso di programmazione, già avviato con finanziamenti partiti nel 2019 e che hanno permesso all'università non solo di aprire spazi di alta formazione, ma anche di entrare all'interno di un circuito di sviluppo del nostro territorio".
    Il laboratorio di comunicazione è stato finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia, Arqus invece ha ricevuto finanziamenti dall'European Research Council e dal Ministero dell'Università e della Ricerca.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza