Friuli Venezia Giulia

>ANSA-IL-PUNTO/COVID: Fedriga,fiducia su stop dpi,ma cautela

Oggi in Fvg 2 casi su 1.142 test e tamponi, nessun decesso

(ANSA) - TRIESTE, 21 GIU - Bene il graduale ritorno alla normalità, ma con cautela. A sottolinearlo è il governatore del Friuli Venezia Giulia e presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga, che si dice "fiducioso" in merito alla possibile sospensione dell'obbligo di utilizzare le mascherine all'aperto, ma invita a non abbassare la guardia.
    L'attenzione è sulle varianti del Covid. "Sicuramente - ha ricordato a margine di un incontro a Udine - abbiamo una diffusione del virus in Italia e in regione in cui comincia ad avanzare la variante indiana. E quindi la cautela serve, ma devo dire che la campagna vaccinale e i numeri dei contagi in questo momento ci permettono di essere moderatamente ottimisti".
    E proprio sulla campagna vaccinale, secondo Fedriga, "serve chiarezza", "bene" dunque l'intervento del presidente Draghi a riguardo, "che, sulla seconda dose di vaccino agli under 60, ha rimesso ordine dove prima si era generata incertezza". "Sulla seconda dose AstraZeneca, su chi deve fare il vaccino, e a che età, gli errori di comunicazione hanno fatto danni enormi - ha osservato Fedriga - e se è vero che nel mondo scientifico sono normali le 'revisioni', nel mondo della comunicazione ai cittadini bisogna essere chiari, trasparenti e dare un minimo di certezza, altrimenti si rischia di minare le campagne vaccinali che le Regioni stanno facendo con un enorme sforzo". In Fvg, ha spiegato il governatore, "c'è una buona quota di cittadini che ha aderito alla campagna e dobbiamo ora raggiungere quella quota che ancora non ha aderito per ottenere la protezione più ampia possibile anche in relazione a queste varianti che stanno arrivando".
    Secondo i dati diffusi dalla Regione, oggi in Friuli Venezia Giulia su un totale di 1.142 test sono state riscontrate due positività al Covid, pari allo 0,17%. Nel dettaglio, i due nuovi contagi sono emersi dall'analisi di 807 tamponi molecolari, con una percentuale di positività dello 0,25%. Nessuna positività invece è stata riscontrata dai 335 test rapidi antigenici realizzati. Nella giornata odierna non si registrano decessi.
    Una persona è ricoverata in terapia intensiva, mentre negli altri reparti i degenti sono 9. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa



      Modifica consenso Cookie