>ANSA-IL-PUNTO/COVID: In Fvg 392 casi, positività al 3,14%

Regione, ieri 6.236 vaccini prenotati. Verso conferma arancione

(ANSA) - TRIESTE, 16 APR - Sono 392 i nuovi casi Covid-19 registrati oggi in Friuli Venezia Giulia su un totale di 12.473 test. Il tasso di positività è pari al 3,14%. In dettaglio, 292 da 7.633 tamponi molecolari, con una percentuale di positività del 3,83%; 100 da 4.840 test rapidi antigenici (2,07%).
    Secondo il report diffuso dalla Regione, i decessi registrati sono 14, a cui si aggiungono 7 morti pregresse. I ricoveri nelle terapie intensive scendono a 59 (-6), quelli in altri reparti a 416 (-29).
    Dall'inizio della pandemia sono risultate positive al virus 102.747 persone. A oggi, i totalmente guariti sono 84.298, i clinicamente guariti 4.985, mentre le persone in isolamento domiciliare sono a 9.410.
    Il Friuli Venezia Giulia è passato in zona arancione, da quella rossa, lunedì. Colore che dovrebbe venire confermato dal Ministero della Salute. Dal 26 aprile le regioni potranno invece tornare anche in zona gialla. "Aperture bar e ristoranti dal 26 aprile. Recepita la proposta della Conferenza delle Regioni.
    Bene", scrive in un tweet il presidente del Fvg e della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga.
    Per quanto riguarda la campagna vaccinale, secondo i dati diffusi dal vicepresidente del Fvg, Riccardo Riccardi, ieri sono state effettuate 6.236 prenotazioni, di cui 3.787 nelle farmacie. Delle 6.236 prenotazioni, 2.201 hanno riguardato i 60-69 anni, 649 i 70-74enni, 319 la fascia 75-79, mentre 663 gli ultraottantenni.
    Oggi la Giunta del Fvg ha approvato in via preliminare un quarto bando ristori che "amplia la platea dei beneficiari" coinvolgendo "attività nate nel 2020, liberi professionisti e nuovi codici Ateco ricompresi nelle filiere del precedente riparto. Si prevede uno stanziamento di 7 milioni di euro.
    Il Gruppo del M5S in Consiglio regionale ha annunciato in una nota che presenterà un esposto alla Procura della Repubblica per chiedere di "fare chiarezza" sulla situazione ospedaliera in regione. In particolare, il M5S chiede di fare luce sui dati relativi ai posti letto occupati dai pazienti Covid nelle terapie intensive. La settimana scorsa l'Associazione regionale anestesisti rianimatori aveva inviato una lettera a Fedriga, affermando che "i veri numeri" dei pazienti Covid gravi in terapia intensiva erano "ben di più di quanti dichiarati" nei report giornalieri. L'Associazione aveva in particolare riferito di "reparti di semintensiva che in realtà a tutti gli effetti sono vere terapie intensive" con pazienti intubati. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie