>ANSA-IL-PUNTO/COVID: Fedriga, per nostri dati Fvg è giallo

Rt scende a 0.8. Al via vaccinazioni per personale atenei

(ANSA) - TRIESTE, 18 FEB - Nei prossimi giorni il Friuli Venezia Giulia potrebbe continuare a restare in zona gialla.
    "Come di consuetudine - ha spiegato questa mattina il presidente del Fvg, Massimiliano Fedriga - attendiamo nella giornata di domani dall'Istituto superiore di Sanità l'indicazione settimanale sul colore delle regioni. Tuttavia, analizzando i dati in nostro possesso con gli esperti che fanno parte della task force sul monitoraggio della pandemia in Fvg, l'ipotesi che la nostra regione resti zona gialla al momento è confermata".
    Secondo indiscrezioni sul prossimo report del Ministero della Salute, l'andamento della pandemia in regione sta registrando dati generalmente in calo. In particolare l'Rt sarebbe sceso a 0.8 rispetto allo 0.98 della rilevazione precedente. In diminuzione risulterebbero anche i numeri di casi sintomatici, dai 7.871 del precedente report ai 6.980 della settimana di riferimento (8-14 febbraio), così come anche la percentuale di tamponi positivi, dal 10 al 7,8%. In merito alla stabilità di trasmissione e alla tenuta dei servizi sanitari, in Fvg il numero di casi riportati alla Protezione civile negli ultimi 14 giorni passa da 2.578 (-19.3%) a 2.036 (-21%). In calo anche il numero di focolai attivi (da 1.140 a 820) e quello di nuovi focolai (da 349 a 268). Il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva si riduce dal 38% (66 ricoverati) al 34% (60); quello di Area medica (reparti ordinari) dal 39% (501) al 31% (396).
    Oggi in Fvg sono stati rilevati 262 nuovi casi covid su un totale di 7.885 test: secondo i dati diffusi dalla Regione, 197 sono i nuovi contagi riscontrati da 5.466 tamponi molecolari, con una percentuale di positività del 3,6%, 65 da 2.419 test rapidi antigenici (2,68%). I decessi registrati sono 11; i ricoveri nelle terapie intensive scendono a 58 (ieri 59) così come si riducono quelli in altri reparti, 361 (ieri 384).
    Intanto proseguono le vaccinazioni, da oggi anche per il personale delle università. A prenotare la somministrazione, all'ospedale Cattinara, sono stati finora in 1200 under 55 nell'ambito della campagna avviata dall'Università di Trieste e dalla Scuola internazionale superiore di studi avanzati (Sissa): si tratta circa dell'80% degli aventi diritto. Le somministrazioni sono cominciate anche a Udine all'ospedale Santa Maria della Misericordia per 800 dipendenti dell'ateneo friulano: alla campagna ha aderito finora il 70% degli aventi diritto. "A ieri sera in Friuli Venezia Giulia erano state somministrate circa 80.000 dosi a circa 50.000 persone e soltanto nella giornata odierna verranno vaccinati 3.500 over 80", ha spiegato il vicepresidente del Fvg, Riccardo Riccardi.
    Domani, ha aggiunto, "la Giunta interverrà con un provvedimento per la vaccinazione delle persone disabili, una partita sulla quale vogliamo accelerare". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie