Campania

Sanità:Ciampi, a Napoli si parla,ad Ariano è vietato nascere

(ANSA) - NAPOLI, 22 LUG - "Mi è stato appena comunicato il rinvio della discussione in relazione alla mia interrogazione sull'ospedale di Ariano irpino. La Giunta, che ne ha facoltà, ha chiesto il rinvio "per approfondimenti istruttori". Pertanto nel corso del Question Time previsto per domani 23 luglio nel quale era stata calendarizzata la mia interrogazione, non ci saranno risposte alle mie domande. A Napoli perdono tempo. Dum Romae consulitur, Saguntum expugnatur: mentre a Napoli discutono ad Ariano la vita è negata". Lo scrive, in una nota, il consigliere regionale della Campania, Vincenzo Ciampi (M5S). "Un atteggiamento di chiusura, irrispettoso verso gli irpini. Si tratta di un'altra manovra dilatoria, che fa perdere altro tempo. Intanto ci si sottrae al confronto in quella che è la sede istituzionale: il Consiglio regionale. Il Question Time ha nella sua natura risposte tempestive a richieste che hanno carattere dell'urgenza. Si trattava - conclude - di dare spiegazioni sul malfunzionamento di una struttura sanitaria - reparti chiusi, ricorso a medici in pensione, strutture acefale - non si capisce di quali "approfondimenti istruttori" si parli. Si trattava di dare risposte non a me ma all'intera comunità irpina. Io non mollo, continuo a fare pressione sulla giunta, la battaglia di Ariano è la mia battaglia; il rafforzamento della sanità irpina, è la mia missione". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie