Musei: Agalma, vita al Mann per Giornate Autori

Napoli, docu di Doriana Monaco, voci di Bergamasco e Gifuni

(ANSA) - NAPOLI, 24 LUG - La vita all'interno del Mann, uno dei musei archeologici più importanti al mondo, un messaggio che diviene quasi simbolico in questi tempi difficili, quello dell'Italia della cultura e della bellezza: va a Venezia 'Agalma' di Doriana Monaco, selezionato alle Giornate degli Autori (2-12 settembre)in occasione della 77. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica. Sono le voci di Sonia Bergamasco e Fabrizio Gifuni, a narrare un racconto intimo di quotidianità in cui le opere d' arte si rivelano come materia viva. Prodotto da Antonella Di Nocera (Parallelo 41) e Lorenzo Cioffi (Ladoc) con il Museo Archeologico Nazionale di Napoli diretto da Paolo Giulierini, il il contributo di Regione Campania e la collaborazione di Film Commission, 'Agalma'(dal greco 'statua', 'immagine') è frutto di un lavoro lungo di documentazione sviluppato negli ultimi anni da FilmaP-Atelier di cinema del reale. "Quando abbiamo iniziato a girare, con la nomina del direttore Paolo Giulierini, che ha mostrato da subito fiducia nel progetto, il Mann stava attraversando una fase di rinnovamento non solo nel restauro e nella riorganizzazione, ma anche nella costruzione di un nuovo modello di gestione con l'idea del museo come un corpo vivente in tutte le sue forme e attività'' spiegano Di Nocera e Cioffi.
    "Ringraziamo i selezionatori delle Giornate degli Autori - dichiara il direttore Giulierini - La presenza, in questo momento, di un opera come Agalma a Venezia assume un particolare significato. Raccontiamo la vita all'interno del Mann, ma ci sentiamo di rappresentare tutti gli sforzi e il lavoro dei musei italiani per ribadire oggi più che mai il proprio ruolo centrale nella ripartenza del paese". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie